Home

    UOMINI FORMICHE

    Le pietre cantano, raccontano, brillano

    le pietre e i loro muschi sanno vivere

    le pietre seducono con colori arcobaleno

con calchi e fossili celano e custodiscono storie.

    Nel Bel Paese, camminando verso sud poi un po' ad est,

    Puglia

    Murge, monti e mammelle di mucche

    e poi ancora, le verdi valli e le bianche città,

    querceti e sassi che mostrano sculture a colori.

    E’  il posto dove la polvere di Pietra sa di calce,

    latte di calce e calce viva.

    Le pietre sussurrano e gridano avventure di uomini

    i nostri uomini formiche hanno macinato pietre

    solidi come querce, se bastonati pronti a ricominciare

    con maniche di camicia rimboccate

    con scarponi da lavoro a bocca aperta

    una nuova giornata sta per nascere

    una campana sorda o il canto di un gallo

    chi vivrà vedrà…

    Onore  alle formiche di un tempo

    onore a questi uomini

    onoriamoli con un sorriso.

    Il binario è lo stesso, la locomotiva cambia

    gli uomini formiche, mangiatori di polvere di pietre,

    cambiano.


    Francesco Paolo Fumarola

    Ass. Pietracalca


    MEN-ANTS

    Stones sing, tell, shine;

    stones and their mosses know how to live;

    stones fascinate with colours of the rainbow;

    with casts and fossils hide and preserve stories.

    In our bel Paese, walking southward, then a bit east,

    Apulia:

    Murgie, mountains, and cows’ udders,

    and more, green valleys and white towns,

    oak groves and stones showing coloured sculptures.

    It’s the place where the stone dust smells of lime,

    milk of lime and burnt lime.

    Stones whisper and shout men’s adventures,

    our “men-ants” have ground stones,

    solid as oaks, ready to begin again if beaten,

    with their shirt sleeves rolled up,

    their work boots, with open mouth;

    … a new day is dawning,

    a dull bell or a cockcrow,

    time will tell…

    Honour to the “ants” of the past time,

    Honour to these men,

    let’s honour them with a smile.

    The track is the same, the locomotive changes,

    the stone dust eaters, those “men-ants” change.


    Traduzione a cura di D. Salviola

 
Sondaggi
Ti piacciono le cartoline?
 
Chi è online
 2 visitatori online
Pubblicità
Link consigliati:
ikikoo
http://www.ikikoo.com----Vendita Mobili e Immobli Aziendali